Lo premetto: Halloween non la sento come una festività che ci appartiene. Però, mi sono divertita a creare una vetrina che fosse nel contempo (almeno, spero!), divertente, elegante e rappresentativa. Oggi, è rimasto il bouquet che mi sono inventata per l’occasione: una macchia di rose rosse, con memorie di bosco e d’autunno…Le foglie di quercia hanno dato il tocco fatato che volevo, e il particolare country l’ha portato la protea, con la sua anima dura ma versatile…Lo guardo e lo riguardo, il bouquet, certa che sia solo l’inizio di un lungo idillio con l’autunno e i suoi frutti…

Annunci