Ci sono momenti di grazia in cui tutto sembra più semplice…La bottega quieta, nella pausa di chiusura, con la luce di un sole invernale che ricorda quello della primavera. Ascolto nelle cuffie del mio i-pod “American Beauty”, colonna sonora dell’omonimo film. I rami di pino della ghirlanda ancora spoglia profumano di bosco, di tutte le cose buone che fanno bene al cuore e che, per un attimo impercettibile, commuovono. Fiori di Cymbidium delicatissimi aspettano di essere sospesi nell’aria, legati al portafrutta che farà da alzata alla composizione con dei nastri verdi, di organza e doppio raso. I cristalli che componevano il lampadario di una nonna, preziosi, brillano ora che li ho smontati e fatti rivivere…insieme a delle perle con dei piccoli strass. E’ un Natale magico, da fiaba, quello che sto disegnando… un Natale di nebbia forse, e di neve…di speranze di felicità in mezzo ad un giardino, di silenzio e di attesa. Questa alzata accompagnerà le feste, e forse chissà, anche un matrimonio elegante, con un soffio di foresta nell’anima…

Annunci