Il primo giorno dell’anno è sempre molto quieto, silenzioso. Ci si riposa, ed è come prender fiato per viverlo tutto, l’anno che verrà. Come nuotatori esperti, ogni volta facciamo piazza pulita di quello che è stato, liberiamo la mente, e dall’alto del trampolino, senza guardare giù verso l’acqua che ci aspetta, ci prepariamo al tuffo. Finita l’allegra e disordinata euforia dei giorni scorsi, penso già a cosa realizzare per la mia bottega e per i suoi amici. Ho in mente tante cose…un angolo nuovo, tutto da sviluppare. Idee per i bijoux e per le borse. Nuovi spunti per gli allestimenti floreali che verranno…qualche idea folle per un bouquet…e poi ci sono le vetrine, da rendere ancora affascinanti ed invernali. Ieri mi sono divertita a fornire consigli per una cena di fine anno su allestimenti e piccole idee regalo per i commensali…perchè allora non trasformare questa chiacchierata in una snella e pratica giornata di corso? Adoro confrontarmi e condividere spunti e creatività…le idee originali devono correre, scambiarsi, modificarsi per divenire sempre migliori. E si continua a progettare…Ecco che questo nuovo anno comincia già a sorprendermi! Ci sarà molto da fare, mentre aspettiamo la primavera… grazie a tutti gli amici che hanno varcato la soglia della bottega, sono stati conquistati, e tornano a trovarmi con un sorriso sulle labbra, che mi fa pensare sia riuscita a renderli un pò più felici. E voi avete reso felice me. Grazie alle mie straordinarie designer, tutte donne! lo sottolineo ancora e sempre, che hanno saputo interpretare lo stile Rosa Peonia con maestria unica. La bottega non sarebbe la stessa senza le vostre creazioni.  Grazie ai fornitori, che con gentilezza, simpatia ed estrema professionalità, hanno fatto per me ben di più di quanto fosse nei loro incarichi, sostenendomi in questo inizio meraviglioso di attività. Grazie agli amici del cuore, siete grandi!, per aver supportato, ma vorrei dire meglio SOPPORTATO, le mie elucubrazioni e i miei vaneggiamenti: non c’è stata cena in cui la bottega non sia stata protagonista di qualche discussione. Grazie per la pazienza, le idee,  le risate, gli incoraggiamenti, grazie anche per le critiche sempre costruttive e per l’impegno assoluto. Facciamo un pò di nomi? Grazie al sorriso di Serena e Lalla, allo charme di Betty, Elena, Ketty, grazie alla simpatia della bellissima Teresa, al buongiorno di Cristina, Maddalena, Rosetta, Tiziana, Pinuccia,  all’intraprendenza e all’energia di Grazia, alla dolcezza di Sabina. Grazie a Viviana e Sabina per i loro cappucci e le chiacchierate. Grazie ad Antonia, Vito Maria, Gigi, Luigi, Marco, Tiziana, Massimo, Andrea, Sabrina, Marzia, e agli altri compagni di viaggio e di lavoro.  Grazie, grazie grazie sempre a Grazia, Marzia, Valentina, vi adoro! E poi, al nucleo compatto di soldati del mio esercito di stile, e di vita, che con tenacia e feroce affetto mi sono sempre vicini: Alessandra, Anna, Barbara, Marzia, Morena, Tullia!!!!!!! Grazie alle spose, Raffaella cara per molti motivi, Debora, Alice, Serena, Gaia, Francesca. Grazie a Stefania, per aver reso, anche se lei pensa di no, possibile questo, facendo maturare l’idea di poter cambiare vita. E grazie ai tantissimi signori uomini, che coltivano un’anima romantica: non cambiate, vi prego! Insomma, grazie a tutti, nominati e non, e Buon 2011!!!

Annunci