Tag

, , , , , , , , , , , , ,

Composizioni per panche- Creazione Rosa peonia Weddings

Serena è stata la prima futura sposa ad entrare in bottega e a parlarmi di come voleva organizzare il matrimonio. C’erano i colori, rosa e fucsia, abbiamo trovato i fiori: peonie, nel loro periodo di fioritura, ed ortensie. Giorno dopo giorno, abbiamo costruito insieme, con idee chiare, allegria e fantasia, il progetto floreale, e non solo: sono venute le bomboniere, sono veniti i wedding kit, i cesti con i fiocchi per la macchina, i gusti dei confetti! Giorno dopo giorno, abbiamo costruito una buona conoscenza, basata sulla sintonia e sulla volontà di creare qualcosa di unico, e un’amicizia. Parto dal bouquet, perchè Serena quando ne ha visto uno che avevo preparato come campione, lo ha voluto anche per sè. Parto dal bouquet, perchè si è sempre fidata di me, intervenendo con discrezione e creatività in tutte le fasi della preparazione. Tutte le spose sono a me care, perchè condivido una parte importantissima della loro vita, fatta di speranze, aspettative, agitazione, felicità, e non è da tutti poter guardare da così vicino la vita delle persone, senza disturbare. Ad alcune sono legata da affetto, e da un’alchimia particolare, come in questo caso. Ho provato una leggerezza e un’allegria, durante la notte in cui ho creato la composizione, e la mattina stessa del matrimonio, quando mi sono occupata del bouquet, delle polsiere e delle composizioni per le panche, che ha reso più semplice il lavoro ed annullato la stanchezza. Peonie, ortensie, scelte facendo impazzire i fornitori, che mi guardavano con aria disperata, perchè cercavi una sfumatura particolare, e ho selezionato ramo di ortensia per ramo, per trovare quella e non un’altra. Per una forma di coerenza, di perfezione dei dettagli, che facesse spalancare a Serena gli occhi ed avere conferma che, sì, aveva fatto bene ad affidarsi a me. Seguire questo matrimonio, coccolarlo, farlo crescere a poco a poco ha fatto maturare anche me: non ho disperato nemmeno quando i confetti sono arrivati, di un fucsia diverso da quello previsto. Grandi fornitori, che hanno provveduto ad accontentarmi ancora una volta, velocemente e con precisione! Ho trovato grandi cesti chiari, dall’aspetto romantico, in cui posare, per portarli fino alla chiesa, le composizioni per le panche, altrettanto romantiche. Lungo il breve tragitto, le persone che conosco, i clienti, tutti, mi hanno sorriso, chiedendomi come stavo, se avessi lavorato fino a tardi, e complimentandosi per i colori e per i fiori. Lo dico spesso. sono fortunata, e consapevole di esserlo! Ho dovuto rifiutare tre caffè, offertimi da chi incrociava la mia strada…la chiesa mi aspettava per riempirsi di colori!  La chiesa mi ha accolto con il solito silenzio. Nella penombra, ho potuto lavorare con calma e concentrazione, guardando e riguardando più volte l’effetto finale. Terminate le composizioni per la chiesa, ed il bouquet, mi sono dedicata alle profumatissime polsiere per le due testimoni. Eccole ai loro polsi, portate con grande disinvoltura! Mi è piaciuto molto il modo in cui sono state enfatizzate dagli abiti eleganti scelti.  Pochi particolari decisivi le differenziano…vi sfido a trovarli!  Terminate le composizioni per la chiesa, ed il bouquet, mi sono dedicata alle profumatissime polsiere per le due testimoni. Eccole ai loro polsi, portate con grande disinvoltura! Mi è piaciuto molto il modo in cui sono state enfatizzate dagli abiti eleganti scelti.  Pochi particolari decisivi le differenziano…vi sfido a trovarli! Serena mi aveva detto: “Passerò davanti al negozio, per raggiungere la chiesa: ci saluteremo prima che io mi sposi!”. Così è stato: i nostri sguardi si sono incrociati, io in bottega e lei che pasava, a bordo della macchina che la portava verso una nuova fase della sua vita, che le auguro felice e lunghissima! Mi sono commossa. Ho già detto che entrare nella vita degli altri, e poterne condividere il cammino, mi emoziona sempre, e mi dà l’entusiasmo per crescere, per sperimentare, per lavorare. Ho iniziato a farlo per una cliente, e con oggi ho terminato di farlo per quella che è diventata un’amica. Eccola qui, con il suo bellissimo vestito, che la fa sembrare una diva degli anni Trenta, e con un bouquet che ha gestito con eleganza e disinvoltura, nonostante, glielo avevo detto scherzosamente, fosse impegnativo per peso e volume!

Ma…all’appello manca un bouquet! Un bouquet , ideato da me, con nel cuore una sopresa, da lanciare alle amiche con l’augurio delle prossime nozze. Ci ho pensato e ripensato, e ho proposto a Serena di realizzarne uno speciale come lei, per stupirle tutte. Un bouquet il cui segreto si svela solo nel momento del lancio. Immagino le facce sorprese delle amiche, pronte ad accoglierlo…Poteva Rosa Peonia non volersi distinguere, per realizzare qualcosa di unico per questa sposa? Nessuna foto…il modo in cui è stato realizzato è un segreto segreto, vero Serena?

Bouquet a sfera di peonie ed ortensie- Creazioni Rosa Peonia Weddings

Particolare delle composizioni floreali- Creazioni Rosa Peonia Weddings

Creazioni Rosa Peonia Weddings

Polsiere per testimoni- Creazioni Rosa Peonia Weddings

Sposa (bellissima!) con bouquet a sfera di ortensie e peonie

Annunci