Tag

, , , , , , , , ,

…i “Progetti di Felicità” si realizzano, dopo aver tanto corso e tanto sperato che tutto andasse come doveva. Mercoledì 14 dicembre 2011, in una delle sale dell’Istituto SIAM (Società Incoraggiamento Arti e Mestieri), mentre si svolgeva la festa di fine anno di AWP, Associazione Wedding Planners, si è celebrato un matrimonio. Un lieto fine spettacolare, attesissimo, credetemi, e divertente, entusiasmante come non mai! Il matrimonio fra “IsaDeRò” e la moda! Hanno sfilato 14 modelli, disegnati da me, ed indossati da 12 emozionatissime modelle, ragazze e donne VERE, che si sono prestate, con un affetto che ho sentito tangibile, a rappresentare la “griffe” con eleganza, disinvoltura e magia. Non ci sono parole per descrivere davvero come mi sono sentita, e come ancora mi sento…Se chiudo gli occhi, le rivedo tutte lì, sulla scala, vestite e ingioiellate, in attesa di iniziare a sfilare. Che emozione! Non sarebbe stato possibile nulla, proprio nulla, prima di tutto, e va loro il mio enorme grazie, senza: Camelia, Enza, Arianna, Tiziana, Anna, Stefania, Alessandra, Elisa, Federica, Morena, Morena R., Laura, le meravigliose indossatrici che hanno interpretato gli abiti. Nulla, senza Eleonora Marino, ballerina e insegnante di danza di “The Ballet School” di San Zenone al Lambro, che ha trasformato un gruppo di donne intimidite in un team di gazzelle eleganti, sexy e sicure di sè. Nulla, senza i gioielli di Marzia Gaudio di Maga Gioielli, amica presente e attenta, e designer geniale, che ha impreziosito e completato il carattere degli outfit. Nulla, senza i modelli, che non sono stati di semplice supporto alle modelle, ma hanno partecipato con allegria e presenza alla sfilata: Fabio, Giorgio, Danilo, che è entrato (come poteva essere altrimenti?) nella parte dell’invitato “figo” e ha raccolto consensi. Nulla, senza il trio compatto, affiatatissimo e professionale, dei fotografi di GIVIELLEfoto: Luca, Vittorio, Giuseppe, che ha sfoderato anche doti straordinarie di attore, ed è stato uno dei fotografi di cerimonie più divertenti, che si siano mai visti. Nulla, senza la scrupolosa e indispensabile consulenza sartoriale della Signora Giuseppina che, sfoggiando un modello elegantissimo “IsaDeRò”, e il suo sorriso, ha supportato modelle e stilista, verificando gli abiti con ogni cura e garantendo un runway da urlo! Nulla, senza l’appoggio di Barbara, amica giornalista, che ha creduto in me al punto di aiutarmi a sfornare un lookbook (termine per cui ora nutro un sacro rispetto) e una minuscola, ma completissima!, cartella stampa. Nulla, senza l’idea di Stefania Arrigoni, presidentessa di AWP, che ha accettato con entusiasmo e a scatola chiusa la sfilata, senza nemmeno sapere come fosse strutturata, fidandosi di me ciecamente. Nulla, senza Giulia e Michela, che sono state assistenti di backstage insostituibili e con una velocità degna dei tempi cambio gomme Formula Uno. Nulla, senza Alessandro, che si è prestato a trasportare abiti, stilista in ansia, e staff della sfilata, senza battere ciglio, anzi rallegrandoci con una colonna sonora perfetta, ed una calma quasi olimpica. Nulla, senza i responsabili di SIAM, che hanno accolto con disponibilità squisita il caos che per un giorno, abbiamo creato! Nulla, senza la mia follia e senza…un pò di bravura?…come diceva Emily Hahn: “Bisogna saper essere presuntuosi”!

Modelle (c'è anche Tiziana, anche se un pò nascosta...), modelli e stilista alla fine della sfilata PE 2012 "IsaDeRò" - Abiti "IsaDeRò", gioielli Maga Gioielli

L'ormai mitologico LookBook "IsaDeRò" e la cartella stampa

Annunci