A volte succede. A volte, accadono piccoli miracoli, che sono grandi regali. Una telefonata inaspettata, un sorriso, una parola gentile che passa come un’onda sull’anima in un momento di sconforto, e porta via la tristezza. O come dei bulbi, ingiustamente dimenticati in un angolo buio, in attesa di rinterrarli ad ottobre, che hanno sopportato con me i rigori della coda di inverno. E che ora, sono germogliati! Devo dire grazie alle mie nipotine: oggi era il loro battesimo, e per poter disporre le bomboniere che avevo preparato loro, ho cercato un vassoio speciale. Eccoli li’, dietro al vassoio, i miei bulbi, pronti a darmi ancora colori, e profumi. Ho interrato le cipolle per poco in terra messa nella mia collezione di vecchie tazze per il latte. Le ho innaffiate per bene, e sono rimasta li’, incantata come una bambina, a guardarle, immaginando che sotto la terra, la natura stesse facendo il suo corso. Piccoli miracoli, in cui credo ostinatamente!

Annunci