Tag

, , , , , , , ,

Amici-e-cucinaColleziono libri di cucina da molti anni. Li scelgo per i titoli, a volte per i colori sgargianti. Mi attirano i viaggi lontani che certi tipi di ricette promettono, o le atmosfere che evocano. Molti libri sono rimasti in bella mostra, nella parte di libreria dedicata alle mie passioni, per parecchie stagioni. Non cucino quasi mai, ma amo scegliere gli ingredienti, avere ore a disposizione per preparare un piatto. Sono rigorosa nel seguire la ricetta; solo da poco ogni tanto mi lascio andare a quale ispirazione del momento. In realtà, cucinare per me è avvicinarmi con l’anima agli amici che verranno, a chi assaggerà quel piatto. Commentando con affetto e comprensione i miei tentativi, a volte riusciti, a volte meno. Tagliare verdure è un modo semplice di riflettere, di comporre le idee e schiarirsele, di mettere a punto molti nuovi progetti. Adoro le illustrazioni colorate, in cui tutto sembra davvero buono. Mi piacciono certe definizioni  ricercate, e qualche volta accetto la sfida e giro la città alla ricerca di ingredienti che in Italia è difficile trovare. Perchè, sempre, cucinare per me significa amare. La compagnia, i baci e gli abbracci scambiati all’inizio e alla fine di una bella serata di chiacchiere fitte, le risate che seguono delle bollicine di ottima qualità, la promessa di rincontrarsi a breve. I gatti che, come critici gastronomici, si aggirano a tarda sera intorno alla tavola ancora imbandita, alla ricerca dell’ultimo boccone perfetto. E mentre cucino per la cena a tema che si sta avvicinando, dopo aver scelto per sere le ricette, penso già alla prossima…

Annunci